Don Chisciotte promette a Sancio un’isola

Come è noto, Don Chisciotte promette a Sancio un’isola, alla fine dell’Avventura. A Cuba letteratura e politica, immaginario e reale si confondono spesso. Il romanzo di Cervantes continua, e adesso tocca a Sancio. Col distacco inevitabile, e si apre il terzo volume. Ho suggerito questo tema a due artisti, due Caballeros della Mancia dello spirito. Ecco le due bellissime illustrazioni, di Luca Ralli e Roberto Perini, per le quali a nome di Dulcinea del Toboso e del Baccelliere Sansone Carrasco li ringrazio. Possano raggiungere l’Hidalgo volante, o perlomeno Ronzinante.

rio1rio2

Questa voce è stata pubblicata in Diario. Contrassegna il permalink.